Qui gusto e gola sono di casa, il menù è ricco e caratterizzato dalle migliori specialità lombarde.
Un'armoniosa e sapiente fusione di tradizione e modernità che varia ad ogni stagione per seguirne i ritmi e la freschezza.
Nella stagione invernale quotidianamente è protagonista un "piatto del giorno".
Il lunedì, il Faiolo alla Parmigiana,
il martedì i Bolliti Misti con purè di patate, mostarda e salsa verde,
il mercoledì il Brasato con Porcini e Polenta,
il giovedì la Cassoeula con Polenta,
il venerdì, il Merluzzo in umido con Cipolle e Polenta.

Mentre la veranda fiorisce in mille colori, in cucina la natura esprime la sua bellezza con tutta la sua varietà di gusti e sapori nei piatti della bella stagione.
Il menù è ricco di ogni primizia e si esprime in tutta la sua freschezza conquistando anche i più esigenti buongustai.

Eccellente la selezione dei formaggi, e per chi vuole viaggiare alla carta...
Antipasto della casa con prosciutto crudo,
salame, torta ai formaggi, nervetti, fagioli e cotechino.
Ma anche risotto saltato alla Milanese, zuppa di cipolle, cervella di vitello con zucchine fritte, oppure il rombo al forno e i dolci, come il soffice al gianduia e cuore di marroni del Piemonte con gelato alla nocciola, ma anche il tortino tiepido alle mele con gelato alla crema, o l'ananas saltato alla vaniglia e zenzero con schiuma e gelato al cocco.
Si possono trovare anche tre golosità degli anni '70 appena sopra alla mousse di cannella con pere al Bracchetto.
A tenere viva la tradizione di famiglia, non mancheranno la crostata di marmellata della nonna, i sorbetti e la sbrisolona e calice di Vin Santo.